La Scuola di Psicologia ISAL

La Legge n. 38 del 15 marzo 2010 riconosce la figura dello psicologo tra le professioni dedicate alla cura del dolore cronico non oncologico.

A fronte di questo nuovo, importante ruolo affidato agli psicologi, ISAL intende offrire un percorso formativo capace di far acquisire le necessarie competenze professionali a coloro che intendano operare in questo campo.

L’obiettivo del Corso di Alta formazione in Psicologia del dolore di ISAL è fornire ai corsisti:

  • una prospettiva generale sulla natura biopsicosociale del dolore;
  • strumenti per l’assessment nella ricerca e nella pratica clinica;
  • una prospettiva ampia sui fattori psicologici che possono modulare l’esperienza del dolore;
  • approfondimenti riguardo alle principali terapie psicologiche per il dolore cronico non oncologico da una prospettiva evidence-based.

Il corso è strutturato in 40 ore formative distribuite su due fine settimana. Ai corsisti saranno offerti:

  • materiali utili alla pratica clinica;
  • percorsi di supervisione offerti dai didatti del corso.

È inoltre prevista la presenza di un tutor in modo da offrire un punto di riferimento concreto agli iscritti riguardo alle attività didattiche e agli aspetti organizzativi.

 

 

 

 

 

 

 

Guarda il video di presentazione della Scuola di Psicologia del Dolore ISAL VIDEO

Il programma scientifico

“L’approccio psicologico al dolore cronico: dagli aspetti biologici agli strumenti di assessment”

1° weekend

Venerdì 22 e sabato 23 aprile 2022

Presentazione del corso

Il dolore come malattia: le basi biologiche del dolore cronico – William Raffaeli e Andrea Fanelli

Gli aspetti psicologici del dolore cronico e il loro assessment – Alberto Vignali e Michael Tenti

Il dolore nel bambino – Valeria Marangi

2a Unità Formativa: “L’intervento psicologico-psicoterapeutico nel dolore cronico”

1° weekend – Domenica 24 aprile 2022

2° weekend – Venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 maggio 2022

L’approccio cognitivo-comportamentale al dolore cronico – Lorena Zanus

Le tecniche di rilassamento e il Biofeedback nel dolore cronico – Lorena Zanus

Strategie riabilitative, terapeutiche e comunicative per la gestione di ansia, depressione e catastrofismo e altri fattori psicologici nel dolore cronico – Gianluca Castelnuovo

L’Acceptance and Commitment Therapy e le sue applicazioni nel dolore cronico – Giuseppe Deledda

La Mindfulness e le sue applicazioni nel dolore cronico – Renata Ferrari

Lo psicologo nell’equipe di terapia del dolore – Mery Paroli

Tavola rotonda con supervisione di casi clinici e role play

Il Comitato Organizzativo e Scientifico

  • William Raffaeli
  • Lorena Zanus
  • Alberto Vignali
  • Michael Tenti

 

Faculty

  • William Raffaeli Medico specializzato in Anestesia e Rianimazione e in Farmacologia Applicata. Già Direttore della UO di Terapia antalgica e cure palliative, AUSL di Rimini. Membro dal 2004 al 2015 delle Commissioni ministeriali sulla terapia del dolore e le cure palliative. Presidente della Fondazione ISAL.
  • Andrea Fanelli Medico specializzato in Anestesia e Rianimazione. Lavora presso il Policlinico di Monza. Coordinatore Gruppo di Studio Anestesia e Analgesia Loco-Regionale Società SIAARTI.
  • Alberto Vignali Psicologo-psicoterapeuta. Già Psicologo presso la UO di Terapia antalgica e cure palliative, AUSL di Rimini. Consigliere Nazionale della Fondazione ISAL.
  • Michael Tenti Psicologo clinico. Ricercatore ISAL. Co-autore del libro “Il dolore cronico come esperienza bio-psico-sociale” (Maddali e Bruni, 2017).
  • Mery Paroli Psicologa-psicoterapeuta. Lavora presso la SD di Anestesia e Terapia del dolore, AOU Pisana. In particolare, dal 2005 si occupa dello screening e della gestione psicologica dei pazienti con dolore cronico candidati all’impianto di un neurostimolatore.
  • Giuseppe Deledda Psicologo-psicoterapeuta. Coordinatore del Servizio di Psicologia clinica, Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (VR). Presidente del Gruppo di Interesse Speciale ACT for Health.
  • Renata Ferrari Psicologa-psicoterapeuta presso UOS Dipartimentale di Psicologia Ospedaliera dell’Ospedale San Bortolo di Vicenza. In particolare, dal 1993 si occupa di valutazione e psicoterapia cognitivo-comportamentale in pazienti con dolore cronico e malattie reumatiche.
  • Lorena Zanus Psicologa-psicoterapeuta. Specialista in Metodologia Clinica e Terapia delle Cefalee. Istruttore di Biofeedback. Docente e supervisore AIAMC. Co-autrice del libro “L’approccio psicologico al dolore cronico” (UPSEL Domeneghini, 2008).
  • Gianluca Castelnuovo Psicologo-psicoterapeuta e Ricercatore presso il Servizio e Laboratorio di Psicologia Clinica, IRCCS Istituto Auxologico Italiano. Professore Associato di Psicologia Clinica, Università Cattolica di Milano. Responsabile della parte psicologica della Consensus Conference Italiana del Dolore in Neuroriabilitazione.

 

I Patrocini

 

AIAMC

 

feder_Dolore

 

Indicazioni operative

Destinatari: Il corso è rivolto a psicologi, psicoterapeuti, psichiatri e neuropsichiatri.

Sede del corso: Rimini, Aqua Hotel.

Costi:

  • Intero corso: 900€

Sui prezzi indicati, è prevista l’applicazione di uno sconto del 15% per i soci AIAMC.

Modalità di iscrizione: Per iscriversi al Corso, scaricare l’apposito Modulo di iscrizione 2022 e seguire le indicazioni riportate in calce ad esso.

L’iscrizione al Corso si intende confermata solo se accompagnata dall’attestazione dell’avvenuto pagamento da effettuarsi tramite bonifico bancario a favore di ISAL Service Srl utilizzando il seguente Codice IBAN

IT 47 U 08852 24202 032010054172

La quota di iscrizione al Corso include: partecipazione a tutte le unità formative, attestato di partecipazione, attestato ECM (se conseguito) e slide-kit.

ECM: è stato richiesto l’accreditamento ECM per le seguenti figure professionali: Medico Chirurgo (con specializzazione in Psichiatria, Neuropsichiatria Infantile o Psicoterapia) e Psicologo (con specializzazione in Psicologia o Psicoterapia). Al termine del Corso verrà rilasciato regolare attestato di partecipazione. L’attestato ECM verrà spedito tramite posta certificata a tutti i partecipanti che ne avranno diritto dopo il termine del corso all’email riportata sulla documentazione ECM. Il rilascio di tale attestato è subordinato alla partecipazione al 100% delle ore formative, al superamento del Questionario di Apprendimento e alla riconsegna della documentazione ECM al termine dell’evento.

Attestati: al termine di ogni unità formativa sarà rilasciato un attestato valido per la richiesta dei giorni di congedo all’Amministrazione dell’Ente di appartenenza. Al termine del Corso verrà rilasciato un Diploma/Certificato di partecipazione.

Clausole: la rinuncia alla partecipazione al corso dovrà essere tempestivamente comunicata tramite una mail a istitutoisal.rimini@fondazioneisal.it tra il 20° e il 6° giorno lavorativo antecedenti la data di inizio del corso stesso, sarà trattenuto il 30% della quota di iscrizione. Se la rinuncia verrà comunicata nei 5 giorni lavorativi antecedenti la data di inizio (o non comunicata) non sarà prevista alcuna restituzione. ISAL si riserva la facoltà di rinviare o annullare i corsi; ogni variazione verrà tempestivamente segnalata ai partecipanti.

Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria Organizzativa:

ISAL Service Srl

Via San Salvador, 204 – 47922 Torre Pedrera (RN)

Tel. 0541.725166 (dal LUNEDÌ al VENERDÌ – Ore 9:00 – 15:00)

E-mail: istitutoisal.rimini@fondazioneisal.it