Prendersi cura con la ricerca

Prendersi cura con la ricerca” è il titolo del seminario online che si terrà sabato 24 aprile dalle ore 8 alle 13 per promuovere lo sviluppo della ricerca, che non è solo un investimento per il futuro, ma parte integrante dell’atto di prendersi cura dell’altro

La nostra Costituzione lo prevede tra e con i principi fondamentali per il pieno sviluppo della persona umana, anche e a maggior ragione nelle condizioni di fragilità, non autosufficienza e malattia. L’aiuto e il supporto che si offre non si riduce a ripetizione di atti di cura, ma richiede strategie di intervento in funzione delle innovazioni tecnologiche, di risposta ai bisogni emergenti, di personalizzazione, favorendo l’empowerment della persona nelle sue dimensioni bio-psico-sociali, di coloro che se ne prendono cura e l’adattamento stesso nell’organizzazione dei servizi.

Nella prima sessione del seminario, “Tra ricerca, cura e prendersi cura”, interverrà il coordinamento Romagna dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare” e a seguire coloro che operano per la Campagna Telethon per presentarne le ricerche e progetti sul territorio.

Nella seconda sessione si presenterà l’esito del Progetto “Insieme – un intervento integrato contro la fragilità e la solitudine involontaria” ovvero gli esiti di una ricerca che ha coinvolto 350 anziani fragili. Il progetto è realizzato da La Filigrana, Associazione Amici della Fondazione ISAL, Centro I Sempre Giovani, Centro Il Percorso, Centro Le Pozzette.

L’iniziativa, che offre un’importante occasione di formazione umana e come cittadini, darà la possibilità alla cittadinanza, ai caregiver e ai giovani di ascoltare le risposte di ricercatori di alta professionalità, conoscerne il lavoro, sostenerne la ricerca e interrogarsi anche come possibile scelta di proseguimento degli studi. Sarà anche un’occasione di straordinaria valenza educativa e didattica, sia per la grande attualità del tema proposto, sia per le riflessioni che incalza come educazione civica e competenze per l’orientamento al lavoro.

Logo del progetto “Insieme”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: